Perché sono ancora qui

Mi sono regalata qualche settimana di quiete.
Immagino che, la mia dichiarata stanchezza mentale, non sia giustificabile per chiunque .
Immagino, anzi, che per molte persone la reazione principale sia:
“Ma di che ti lamenti! Ora che tutti cercano di efficientare, di cambiare in meglio la fornitura di energia PER RISPARMIARE!!!”

Non mi voglio lamentare: è più che altro un disappunto, quello che esterno.
Non sono stanca perché “mi fate lavorare” 😉
Sono stanca perché ho trascorso gli ultimi 15 anni della mia vita professionale a parlare, a vuoto per lo più, di questi argomenti. Fino a che non sono schizzati alle stelle le bollette, ricordo benissimo in quanti mi abbiano detto: “I fornitori di energia sono tutti uguali” e “ma io non credo nell’energia rinnovabile” e altre amenità.
Adesso, invece, tutti vogliono SUBITO il fotovoltaico, la pompa di calore e via così.

Sono stanca di dover sopperire, per il bene di tutti e del pianeta, alla mancanza di comunicazione istituzionale. Sono esausta dei tempi che, burocrazia e politica, allungano il raggiungimento di obiettivi energetici ed ambientali.

people walking in market
Photo by Mark Dalton on Pexels.com

Non voglio e non posso lamentarmi: ho anche aiutato qualche cliente, questo è vero.
Anche se, rispetto a tutte le persone a cui ho fatto consulenza, a tutte le bollette che ho “tradotto”, evidenziando problemi di costi, di consumi, di efficientamento indispensabile, ho avuto davvero scarse soddisfazioni.

Questo conferma che sono una venditrice scarsa 🙂 e che preferisco di gran lunga informare e rendere consapevoli. I problemi li risolvo, e lo faccio con onestà intellettuale innanzitutto.

five bulb lights
Photo by Rodolfo Clix on Pexels.com

Praticando in prima persona ciò che predico. Ho questo fornitore, ho efficientato ogni immobile in mia disposizione, e i clienti che ho accompagnato a incontrare un buon fornitore di energia e un efficientamento chiavi in mano, sconto in fattura, 110% ecc. OGGI STANNO BENONE.

silhouette photography of group of people jumping during golden time
Photo by Belle Co on Pexels.com

Tornando al fatto che “sono ancora qui”, visti i tempi e le complessità che sono state inflitte all’efficientamento energetico, in attesa che tutte le buone pratiche diventino strutturali e semplici, presto ancora la mia esperienza per aiutarti a passare a un fornitore che ti assicura, tra l’altro, di spendere meno del dovuto.
Quali passaggi devi seguire, per arrivare nel più breve tempo possibile ad avere informazioni, dati e certezze?
👇🏻

two women standing near chalk board
Photo by fauxels on Pexels.com

👇🏻
a) – mi contatti, anche da qui, subito. Senza doverti registrare, mi mandi una email a consulentepef (chiocciola) gmail.com
b) – tiri fuori le ultime bollette di luce e gas, diciamo dell’ultimo anno.
d) – dopo che ti avrò risposto per email, potremo sentirci telefonicamente, per chiarire ancora più dettagli.

Per cambiare fornitore, possiamo fare tutto anche per telefono e online o meglio, puoi fare tutto da te ma, se vuoi, io ci sono via web o WhatsApp per accompagnarti nella registrazione online.
Non esitare, posso darti delle dritte molto interessanti e, soprattutto, siccome occorrono un paio di mesi perché il passaggio avvenga, meglio non perdere tempo.
Infine, se sei già pronto/a per cambiare in meglio, clicca qui e passa al mio fornitore. L’hai vista la mia bolletta di settembre 2022? La trovi QUI.